Italiano sì

40 - Di maschere, parate, carri allegorici e costumi

March 01, 2022 Elisa
Italiano sì
40 - Di maschere, parate, carri allegorici e costumi
Show Notes Chapter Markers

CONTATTI
Se avete domande, richieste o suggerimenti scrivete a: info@italianosi.com

TRASCRIZIONE DEL PODCAST
Puoi sostenere il mio lavoro con una donazione su Patreon
https://www.patreon.com/italianosi

  • Per €2 al mese riceverai le trascrizioni di tutti i Podcast
  • Per €3 al mese riceverai, oltre alle trascrizioni, anche una lista dei vocaboli più difficili, con la loro traduzione in inglese.

CONTENUTI:
Follow-up dalla scorsa puntata: il tempo pazzo di cui vi ho parlato era in realtà un'allerta uragano!

IL MODO DI DIRE DELLA PUNTATA
Vi parlo ancora di due gesti scaramantici. 
Abbiamo già visto "toccare ferro" e "fare le corna". Oggi vediamo un altro gesto con lo stesso significato, molto usato, ma un po' volgare: toccarsi le palle. 
Vi spiego anche l'origine del detto "incrociare le dita". 

L' ARGOMENTO DELLA PUNTATA
Siamo in periodo di carnevale e non c'è momento migliore per informarci un po' su questa festività.
Vi parlo dell'origine della festa e del nome, di alcune delle tradizioni più famose in Italia e delle famose maschere di carnevale italiane.

LA CANZONE DELLA PUNTATA
Lorenzo de' Medici, in occasione del carnevale del 1490, ha scritto un poema famosissimo in Italia: Il Trionfo di Bacco e Arianna.
Ascoltiamo una canzone di un gruppo moderno, che ha messo in musica il testo di questo poema. 

IL SUGGERIMENTO DELLA PUNTATA
Vi consiglio due siti dove poter leggere o ascoltare notizie in italiano: 

LINK:
Video-podcast su YouTube
Canale Discord
Reddit
Facebook
Instagram
 Camerata Mediolanense, Il Trionfo di Bacco e Arianna
Angelo Branduardi, Il Trionfo di Bacco e Arianna

TRASCRIZIONE
Ciao a tutti e bentornati nel podcast di italiano sì. Oggi è giovedì 24 febbraio, primo giorno di carnevale. Ma questa puntata uscirà per voi martedì 1° marzo, cioè l'ultimo giorno di carnevale, nella maggior parte d'Italia. 

Mi ricollego un attimo alla scorsa puntata, perché, se vi ricordate, vi avevo detto che mentre stavo registrando il podcast, il tempo fuori era veramente pazzo: è passato da sole a notte nel giro di pochi minuti, tanto che sembrava quasi il Giorno del Giudizio (Doomsday). Beh, in effetti dopo qualche ora ho sentito alla- ho guardato le informazioni metereologiche, il meteo, e ho visto che dove abito io, in Germania, era previsto un allarme uragano, cioè un vento molto molto forte. 
[...]

Il modo di dire della puntata
L'argomento della puntata
La canzone della puntata
Il suggerimento della puntata